Powered by ZigaForm version 3.8.4

Che cosa è il keyword advertising ?


 

RUBRICHE >> Internet >> SEO >> Keyword Advertising

Nei precedenti articoli abbiamo affrontato il discorso di come portare traffico di qualità verso il nostro sito. Abbiamo visto come farlo attraverso l’uso di tecniche SEO o tecniche a pagamento. Appare chiaro che la differenza pratica è che “pagare per farci trovare” permette una immediata visibilità del nostro sito.  La forma oggi più comune di investimento è basata sull’acquisto di parole chiave (o keywords), sulla base delle quali costruire l’annuncio pubblicitario (“keyword advertising“).

Google Adwords è il circuito di inserzioni pubblicitarie più conosciuto, utilizzato da chiunque voglia promuoversi online. Una volta creati uno o più annunci contenenti le parole chiave “acquistate” (che meglio identificano la nostra attività), Google farà in modo di far comparire l’inserzione in una apposita sezione della pagina dei risultati di ricerca, normalmente a destra o sopra l’elenco dei risultati, o nei siti partners iscritti al circuito Googe AdSense.

Tuttavia, mentre fino a pochi mesi fa, Google posizionava gli annunci sponsorizzati su due colonne (i primi tre annunci sopra la SERP e gli altri 8 annunci nella colonna di destra), ora compaiono 4 annunci sponsorizzati in cima alla SERP, 3 in fondo, mentre nella colonna di destra i risultati di Google Shopping (che possono però anche comparire sopra la SERP).

Si è passati dunque da 11 annunci a 7, di cui quelli sotto la lista dei risultati scarsamente visibili. Questo genererà una maggiore concorrenza (vi ricordo che AdWords utilizza un meccanismo ad asta), che costringerà i web advertiser a spendere di più per entrare nelle prime 4 posizioni.

Keyword advertising - Google

Nonostante i cambiamenti introdotti, il keyword advertising è un sistema molto efficace in quanto l’inserzione pubblicitaria è contestuale, cioè inerente l’interesse dell’utente che effettua la ricerca, che sarà quindi maggiormente attirato a fare click su uno dei link sponsorizzati. I clienti del programma AdWords (aziende che vogliono sponsorizzare la propria attività) pagano solo se un utente fa click sul link sponsorizzato, una forma di pagamento denominata “Pay-To-Click” (PTC). Il costo di questi annunci è variabile secondo una logica d’asta: il sistema definisce le posizioni a seconda di quanto ogni inserzionista è disposto a pagare. Inoltre il costo-per-click (CPC) sarà tanto minore quanto migliori saranno le prestazioni dell’annuncio.

Cosa determina il successo del Keyword Advertising ?

Il successo di questa forma di investimento è legato all’elevato utilizzo dei motori di ricerca da parte degli utenti, sia nella ricerca di informazioni personali e professionali, sia nelle decisioni di acquisto. Secondo una recente ricerca, infatti, quasi il 50% dei navigatori partono dai motori di ricerca per iniziare il loro percorso di acquisto e 4 su 10 lo portano a termine.

L’efficacia del keyword advertising è però anche dovuta alla costruzione dell’annuncio pubblicitario, che deve essere fatto per attirare l’attenzione, provocare il desiderio ed indurre all’azione ed alla costruzione di una landing page, ovvero la pagina a cui si arriva dopo aver cliccato sul link dell’annuncio pubblicitario e che devono “spingere” l’utente a compiere una azione (“CALL-TO-ACTION”). Meglio è progettata la Landing Page più alte sono le possibilità che l’utente finalizzi la richiesta e quindi che la pubblicità si efficace.

By | 2016-06-12T15:22:51+00:00 giugno 12th, 2016|Uncategorized|